Dal Consiglio Provinciale

  • di

(a cura di P. Roberto Toni, Priore Provinciale)

Sabato 1 e Domenica 2 maggio 2021: giornate di sensibilizzazione e solidarietà per la Repubblica Democratica del Congo
Cari fratelli, continuiamo a seguire con grande preoccupazione ciò che sta accadendo nelle due regioni a nord est della Repubblica Democratica del Congo, l’Ituri e il Nord Kivu.
In queste settimane abbiamo condiviso notizie e video di attacchi, violenze, eccidi, conseguenti fughe dai villaggi per evitare il peggio, sfollati e rifugiati in condizioni inumane. L’uccisione a febbraio dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio e di coloro che viaggiavano con lui sembrava avere aperto una finestra di attenzione sulla situazione da parte dei media internazionali (e, in particolare, italiani), poi tutto è riprecipitato nell’oblio e nell’indifferenza. Siamo chiamati ad informarci e ad informare quanto più possibile, in modo da fare luce sulle dinamiche, gli interessi e le responsabilità che sono coinvolte in questa nuova tragedia che si aggiunge a quasi trent’anni di sangue. Siamo chiamati a fare sentire ai nostri fratelli, frati e laici, che non sono soli. Per questo, come Consiglio, domandiamo l’attenzione da parte di tutti su quanto sta avvenendo e chiediamo a tutta la Provincia che sabato 1° maggio e domenica 2 maggio, durante ogni celebrazione eucaristica e incontro pastorale, possa essere dedicato del tempo per sensibilizzare e per pregare per la pace nella Repubblica Democratica del Congo.
Con gratitudine e fraternità,
P. Roberto, P. Lucio Maria, P. Nicola, P. Augustin, P. Carmelo, P. John.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *